Perché questo blog? Tutta colpa (o merito) di quella ragazza…

In un tempo non molto lontano, esisteva una ragazza cicciottella e molto pigra.
Tanto pigra che se non trovava parcheggio vicino all’ingresso dei negozi, aspettava che se ne liberasse uno, come i vecchi. No, come i vecchi no, perchè loro li fanno due passi.
Tanto pigra che se doveva fare più di due piani di scale, alzava gli occhi al cielo e con un “Signore prendimi ora” sperava di mettere fine alle sue sofferenze.

Ogni volta però prometteva a se stessa di cambiare le cose.

Allora si iscriveva in palestra, si faceva prescrivere un piano alimentare, partiva in quarta e poi… e poi niente, che i biscottini al cioccolato mentre guardi la tv sono più buoni delle gallette.

Passava il tempo, e questa ragazza non capiva come mai non ci fosse modo di cambiare le cose.
Eppure sul lavoro e nella vita di tutti i giorni era brava, aveva volontà e capacità di affrontare le difficoltà.

“Forse,” pensò un giorno, “non ho ancora trovato qualcosa che mi appassioni davvero, qualcosa che mi faccia davvero avere voglia di cambiare”.

A questo punto ci potremmo immaginare scene da film, nelle quali la nostra ragazza diventa un’eroina e come Rocky al femminile inizia ad allenarsi alle 5 di mattina con addosso una tuta bruttissima e diventa una campionessa.

Beh, ora vi posso dire che la ragazza in questione è riuscita a cambiare. Ad essere campionessa no, ma a maledire tutto il genere umano alle 5 di mattina per allenarsi, sì.

Come ha fatto questa ragazza pigrissima, che se dimenticava il cellulare in camera al piano di sopra chiamava i pompieri, a diventare una che si sveglia presto per….oddio oddio… allenarsi?!

Ve lo racconterò.
Ma non ora, adesso mi merito un riposino, d’altronde la pigrizia mica è un difetto!


4 thoughts on “Perché questo blog? Tutta colpa (o merito) di quella ragazza…”

  1. Ecco! Ora chi smette di leggerlo?!! ?
    Lo sapevo! Come le puntate delle serie tv su Netflix!
    Bisogna vederle tutte in una sera! Non si può attendere!
    Quando lo finisci lo leggerò tutto in un giorno! ???

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *